CAPOFERRI TALKS. UNA FINESTRA SUL MONDO. Con Michele De Lucchi, Mario Cucinella View More

Milano, Italia

scrigno del cieloCherubino Gambardella, Simona Ottieri per Gambardella architetti

Scrigno del cielo piazzetta brera milano


Una torre cava, alta sette metri e mezzo, sfrangiata in alto – in omaggio alle guglie del Duomo e ai merli del Castello Sforzesco – si erge davanti alla statua di Francesco Hayez in Piazzetta Brera, a Milano. Si chiama “Scrigno del Cielo, l’architettura in una finestra”, l’opera progettata da Cherubino Gambardella e Simona Ottieri per Capoferri, che dal 3 al 9 aprile farà parte del circuito espositivo del Brera Design District. Le pareti esterne della torre sono composte da una miriade di profili di legno e metallo. Diversi per colore, per foggia, per struttura: sono ambasciatori delle molte possibili nature attraverso cui i serramenti si manifestano; luoghi, dove l’architettura diventa decisiva nel cambiare stato dall’esterno all’interno. Una piccola torre di grande potenza plastica, lucida e opaca; un enigma su cui si aprono tre finestre collocate all’altezza dello sguardo di uomo, di donna e di bambino. Le aperture, leggermente sporgenti, inquadrano in basso uno specchio, posto all’interno del baluardo. Qui si nasconde il messaggio dell’opera: lo sguardo trova nello specchio i colori del cielo di Milano, i cangianti bagliori, le nubi, l’oscurità. E, inaspettato, un segreto tesoro: sulle pareti interne alla torre sono incastonate – quasi fossero gemme preziose – una folla di serrature, cerniere, staffe, elementi di ferramenta in ottone, bronzo, alluminio, acciaio… Un omaggio all’anima meccanica, artigianale, manifatturiera, di precisione, che caratterizza i serramenti speciali Capoferri: strutture eclettiche, che appartengono sia alla dimensione dell’architettura che dell’interior decoration. Gambardellarchitetti ha raccontato in un’opera la cultura millenaria del rapporto tra edificio e finestra, tra interno ed esterno, tra soglia e attraversamento. Posta in un luogo emblematico di Milano, circondata da edifici monumentali, la torre inquadra il cielo: descrivendone l’incessante e mutevole meraviglia. Progetto di Cherubino Gambardella, Simona Ottieri per Gambardellarchitetti

PROGETTO:
Cherubino Gambardella, Simona Ottieri per Gambardellarchitetti

CLIENTE:

LUOGO:
Milano, Italia

ANNO:
2017

NOTE:
Gambardellarchitetti progetta uno ”strumento di osservazione”; un messaggio di amore per i serramenti, un punto di contatto tra terra e cielo.

Contattaci

Per proseguire occorre prestare il consenso al trattamento dei dati per tutte le finalità meglio descritte nell'informativa resa ex art. 13 Regolamento UE 679/2016

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui all'informativa (Privacy Policy)

Acconsento a ricevere materiale pubblicitario inerente le attività, i servizi e prodotti di Capoferri Serramenti S.p.a. (Materiale Promozionale)

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sul mondo Capoferri